Jaguar C Type Lightweight

Jaguar C Type Lightweight

Cette Type D est la copie fidèle de la type D :Châssis: XKD 501 avant sa victoire au Mans en 1956

Engine

Configuration 

XK Straight 6

Location 

Front, longitudinally mounted

Construction 

cast iron block, aluminium head

Displacement 

3,442 cc / 210 cu in

Bore / Stroke 

83.0 mm (3.3 in) / 106.0 mm (4.2 in)

Compression 

9.0:1

Valvetrain 

2 valves / cylinder, DOHC

Fuel feed 

3 Weber 45 DCO3 Carburettors

Aspiration 

Naturally Aspirated

Power 

250 bhp / 187 kW @ 5,750 rpm

Torque 

325 Nm / 240 ft lbs @ 4,000 - 4,500 rpm

BHP/Liter

73 bhp / liter

Drivetrain 

Body 

aluminium

Chassis 

magnesium alloy monocoque with front subframe

Front suspension 

double wishbones, torsion bars, telescopic shock absorbers, anti-roll bar

Rear suspension 

rigid axle, transverse torsion bar, telescopic shock absorbers

Steering 

rack-and-pinion

Brakes 

Dunlop discs, all-round

Gearbox 

4 speed Manual

Drive 

Rear wheel drive

Dimensions

Weight

875 kilo / 1,929 lbs

Length / Width / Height

3,910 mm (153.9 in) / 1,660 mm (65.4 in) / 1,120 mm (44.1 in)

Wheelbase / Track (fr/r)

2,300 mm (90.6 in) / 1,270 mm (50 in) / 1,219 mm (48 in)

Fuel tank

164 Litre (43.3 Gallon US / 36.1 Gallon Imperial)

 

 

Performance figures

Power to weight

0.29 bhp / kg

Top Speed

261 km/h (162 mph)

0-60 mph

4.2 s

 

Questo tipo D è la copia fedele del tipo D, Chassis: XKD 501 prima della sua vittoria a Le Mans nel 1956


XKD 501 Costruito nei primi mesi del 1955, è il primo tipo D progettato appositamente per un cliente, Ecurie Ecosse. L'auto fu acquistata da Jimmy Stewart, il fratello maggiore di Jacky, per la gara. In realtà non ha pilotato l'XKD 501 perché si è schiantato due volte durante le sessioni di allenamento a maggio. Ogni volta, il D-Type doveva essere restituito a Jaguar per la riparazione. Anche il secondo incidente lo ha escluso per la 24 Ore di Le Mans di quest'anno.
Nel corso dell'anno, Desmond Titterington e Ninian Sanderson hanno corso con successo nelle isole britanniche. Ha vinto diversi podi e vittorie di classe.
Per la stagione 1956, fu equipaggiato con un parabrezza a tutta larghezza per essere conforme alle più recenti normative. È stato anche installato un nuovo motore. L'auto ha mantenuto la sua forma di fine 1955 e perfino ha vinto una vittoria a Goodwood. Al round del Campionato del Mondo di Reims, è arrivato quarto dietro a tre delle ultime vetture della serie D-Type.
La XKD 501 è stata poi presentata a Le Mans per Sanderson e Ron Flockart. Alla quarta ora le tre macchine da lavoro erano già state abbandonate, lasciando la stalla di tipo D, in Scozia, per difendere gli onori della Jaguar. Evitando i problemi e correndo a un ritmo molto competitivo, il team scozzese ha appena gestito questa impresa e ha vinto con questa vettura, tenendo un vantaggio di sette giri su Ferrari, secondo.

JAGUAR TYPE D

Riferimenti specifici

Usati

Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password